L’inizio della fine #09 – Due cose sul Mastellone

| buttato dentro il 16 gennaio 2008 | alle ore 12:26 | da | nelle categorie dio, notizia del giorno, politica | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , | se hai qualcosa da dire leggi il commento e aggiungine un altro » |

Come si fa a dire che gli arresti domiciliari per la moglie di Mastella siano un attacco ai cattolici? Ormai qualsiasi arresto diventa discriminatorio (contro donne, cattolici, gay, neri, romeni…) e nulla è più normale. Non si è più corrotti, ma cattolici. Non si è più mafiosi, ma meridionali. (Sono esempi generici, ovviamente).
Come si fa a dire che è un arresto a tempo? Come avrebbe potuto non esserlo? Ormai qualsiasi arresto diventa a tempo… Anche se muore il gatto di Bondi, è sempre nel momento sbagliato.

Nell’immagine, Mastella in un devoto atteggiamento cattolico


Milano Moda Uomo

| buttato dentro il 15 gennaio 2008 | alle ore 20:07 | da | nelle categorie milano, notizia del giorno | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Dopo un’attenta analisi delle sfilate milanesi, si è finalmente capito che nell’autunno-inverno prossimi l’uomo italiano si vestirà un po’ come cazzo gli pare.


Passatempi

| buttato dentro il 2 gennaio 2008 | alle ore 19:21 | da | nelle categorie giornalismo, notizia del giorno | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Prodi e Zapatero hanno deciso di iniziare l’anno rimpallandosi dati su chi ce l’ha più lungo, il PIL. Proprio niente di meglio da fare? E voi della stampa, un sonoro chissenefrega benaugurale, non potete proprio indirizzarglielo?


L’inizio della fine #06 – Cribbio

| buttato dentro il 15 dicembre 2007 | alle ore 20:06 | da | nelle categorie notizia del giorno, politica | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

«Stavo per comprarmi 10 senatori, ma la magistratura rossa me lo ha impedito». Silvio, l’oppresso


Discorsetto banale

| buttato dentro il 12 dicembre 2007 | alle ore 14:55 | da | nelle categorie economia, giornalismo, notizia del giorno | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , , , , | se hai qualcosa da dire leggi i 2 commenti e aggiungine un altro » |

Due giorni di sciopero dei Tir bastano per mettere in ginocchio l’Italia.
«Tutti precettati», tuona il Governo.
«Precetta tua sorella», rispondono i camionisti.
Il vero problema che questo sciopero ha sollevato, ma nessuno pare essersene accorto, è che dipendiamo in tutto e per tutto da una categoria. Senza i taxisti, si vive. Senza metropolitane e bus, si vive. Senza medici, visto che sono persone responsabili, si vive. Senza treni, si vive meglio. Sembra una cosa ovvia, ma nessuno l’ha ancora affrontata. Nè quel suonato di Beppe Grillo, che ha di meglio da fare per farsi soldi, né ministri, né giornalisti.
Senza Tir non si vive, tutto va a gambe all’aria, e non ci sono soluzioni alternative che tengano. Il “just-in-time” professato dall’economia occidentale è KO in Italia, Paese dipendente dal trasporto su gomma e senza una sola alternativa che sia valida: l’assenza di magazzino ha svuotato il poche ore benzinai e supermercati. Il trasporto su rotaia non esiste, ma nessuno pensa di incentivarlo: meglio la gomma, certo. Ma se un giorno i camionisti si svegliano col piede sbagliato, restiamo tutti a piedi e “senza” cibo.
Non sarebbe ora, invece di cercare semplicemente di metterci una pezza, di ripensare il sistema di trasporto e consegna perlomeno dei beni di prima necessità? Non si tratta di tagliare fuori una categoria, ma di sfilarle lentamente di mano il coltello, che ha saldamente dalla parte del manico.
Anziché fermarsi al problema attuale (“facciamo ripartire i Tir al più presto”), pensiamo al futuro (“come faremmo senza Tir”): e se un giorno a scioperare non saranno i Tir, ma il petrolio?

Nell’immagine, la festa del camionista, il cui motto recita “un partner insostituibile per l’economia del paese”.


Docu-choc

| buttato dentro il 9 dicembre 2007 | alle ore 21:53 | da | nelle categorie notizia del giorno, tivì | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Cocaina” sciocca solo gli sciocchi. Ogni riferimento a Gasparri è puramente casuale.


Notizia del giorno #01

| buttato dentro il 16 novembre 2007 | alle ore 20:10 | da | nelle categorie notizia del giorno, politica | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Cicchitto non ci sta


Capodano europeo

| buttato dentro il 1 gennaio 2007 | alle ore 12:20 | da | nelle categorie notizia del giorno | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Mi scuso per il mio pessimo bulgaro e per il mio romeno da osteria, ma gli auguri per il nuovo anno e l’ingresso nell’Unione Europea non possono mancare.
добре дошъл
Bun venit!