Chat ufficiale valdostana

| buttato dentro il 23 febbraio 2005 | alle ore 13:20 | da | nelle categorie aosta, web | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Ho l’onore di annunciarvi che, dopo essermi fatto registrare, sono l’operatore della chat ufficiale sulla Valle d’Aosta di Azzurra.org, #valdaosta.it. Per venire a trovarmi, cliccate qui
Speriamo duri…


Elisabetta Canalis nuda

| buttato dentro il 3 gennaio 2005 | alle ore 20:34 | da | nelle categorie demenza giovanile, web | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Devo testare ShinyStat… Quale metodo migliore di un messaggio acchiappa allodole?!?!?


Anno nuovo, blog vecchio ma nuovo

| buttato dentro il 1 gennaio 2005 | alle ore 12:44 | da | nelle categorie web | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Oggi, in vena di cambiamenti, ho fatto qualche ritocchino allo stile, rubando lo sfondo ad Alex, cambiando macchina da scrivere e modificando un po’ i font, grazie a quel poco di html che conosco…
Treina d’an a tcheut!


Dopo l’abbandono…

| buttato dentro il 30 dicembre 2004 | alle ore 21:07 | da | nelle categorie web | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

… del blog nell’ultimo periodo, mi salvo in corner con gli auguri natalizi in ritardo e gli auguri per l’anno nuovo in anticipo. (in particolare ai miei pochi lettori abituali… Emmina, Alex… dimenticherò qualcuno o saranno veramente così pochi?)
Stiamo qui a parlare di “scioperi del capodanno” a causa delle tragedie accadute nel mondo negli ultimi tempi. Posso dire di essere un precursore, anche grazie a cause di forza maggiore, del capodanno disertato.
Ci sentiamo nel 2005, a meno di deliri dell’ultim’ora.


Il blog è in sciopero

| buttato dentro il 4 novembre 2004 | alle ore 20:48 | da | nelle categorie politica, web | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Per due motivi:
1) Mille mila messaggi fagocitati per problemi di Excite
2) Per la rielezione di Bush, della quale sarei praticamente obbligato a parlare, e di cui direi soltanto cose negative su quei geniacci degli yankees…


Rassegna capi osceni di Charlas

| buttato dentro il 15 agosto 2004 | alle ore 20:16 | da | nelle categorie psico, web | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Carlo, nel suo blog (chiuso da mesi, nda 07-03-2005), ha dedicato parecchio spazio alla “sagra del disgusto” di t-shit (pardon… t-shirt…) con scritte evidenti e provocanti che spesso non possono che definirsi stupide.
Ieri, nel mio lungo restare seduto lungo la via principale di Aosta per la Foire d’été, ne ho viste di tutti i colori. Una in particolare mi ha scioccato (e non era una t-shock su abbondanti balconi…).
Una paio di pantaloni con, sul posteriore di una vecchiaccia, un’abbondante scritta “GET INSIDE”.


Cercasi disperatamente blogger di destra…

| buttato dentro il 16 giugno 2004 | alle ore 21:33 | da | nelle categorie politica, web | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Dopo aver (quasi a malincuore) constatato la sinistrorietà di quasi la totalità del popolo internet o forse solo la conigliaggine del popolo finiano e berlusconiano che non ammette il proprio schieramento, cerco collega per divertenti discussioni e risse virtuali, per mettere fine a questa melensa critica antigovernativa senza replica e animare la dura e piatta vita dei bloggers.
Berlusconiani fatevi sotto…


Ormai se non hai un blog, non sei nessuno

| buttato dentro il 26 febbraio 2004 | alle ore 22:24 | da | nelle categorie web | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Quindi, andando controcorrente, chiudiamo il blog.
Anzi no…
Adesso è di moda chiudere un blog. Se non chiudi un blog non sei nessuno.
Quindi andiamo controcorrente, teniamo aperto il blog.
Anche perché abbiamo aperto l’altro ieri…
Plurale majestatis, di voi altri me ne frego.


Retorica e scontatezza

| buttato dentro il 26 febbraio 2004 | alle ore 15:26 | da | nelle categorie web | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Porcaccia la miseria che tristezza che mette leggere gli altrui blog… Ho fatto un salto, e a posteriori me ne sono pentito, in alcuni altri “diari” online. Beh, è un florilegio di banalità condito di paroloni inglesi che fanno da contorno insipido.
Il segno nella rete. Prova Prova Prova. Posso sfogarmi perché ne ho bisogno e non so come farlo in altro modo. Ci sono anch’io. Non ho tempo da perdere per starci dietro (ma se pensi che sia tempo perso, cosa lo apri a fare, miseriaccia??)
E le poesie. E le foto. E il 4 novembre 2002 dico “finalmente ho un blog”, ma finora non ci ho mai scritto e quel finalmente perde significato. E l’emozione del primo blog. E non ci sarà nessun filo logico, lo dico subito. E vi spiego i motivi per cui scrivo: bene, interessante, bravo, ma poi non hai mai scritto nulla. E com’è bello sapere che in tanti in questo momento mi stanno leggendo…
Insomma, ne esce un quadro perlomeno sconcertante di incostanza, incoerenza e manifesta deficienza degli utenti del net. Ed è anche la prova stupefacente di come il web sia preso sottogamba e molte delle sue risorse buttate nel cesso, con tanto di sciacquone scrosciante.
Spero vivamente di essere stato sfortunatissimo, spero esistano blog molto attivi di cervelli fiorenti con idee interessanti e più voglia di fare. Demose da fà, l’ha detto anche una persona importante che tanti disprezzano…


Perché?

| buttato dentro il 24 febbraio 2004 | alle ore 15:20 | da | nelle categorie stra-cult, web | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , | se hai qualcosa da dire leggi il commento e aggiungine un altro » |

Perché ci sono cascato anche io se nemmeno so cos’è un blog??? Il fascino misterioso del web…
«Chi disprezza compra», dicono molti.
«Per fortuna non ho sborsato manco un centesimo», dico io.
Bah, che dire oltre alle solite banalità… Potrei dire che sono interessato a capire il linguaggio HTML e questo può essere un buon banco di prova. Posso dire che mi piace scrivere e raccontare, ma non so a chi farlo e quindi mi illudo che qualcuno possa leggermi. Posso dire che ho tempo da perdere, ma non è vero perché riesco sempre a malapena ad arrivare al termine della giornata finendo ciò che mi tocca.
Vedrò se sarà un’esperienza importante per me e la potrò condividere con qualcun altro su questo pianeta che si è bevuto il cervello… Saluti cretini!!