Le nuove frontiere della riservatezza

| buttato dentro il 13 giugno 2018 | alle ore 12:20 | da | nelle categorie storie di vita vissuta | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Sportello di un ufficio (para)pubblico, stamattina.
Addetta parla al telefono: «Signora Nome Cognome di Piccolopaesedicentoanime, buongiorno!».
La signora Cognome evidentemente non capisce con chi stia parlando.
L’addetta insiste: «Signora Cognome, lei si è iscritta ieri al servizio Tal Dei Tali!»
La signora Cognome all’improvviso, ricorda.
«Solo che quando si è iscritta al servizio Tal Dei Tali mi sono dimenticata di farle firmare il foglio sulla privacy, sa che è cambiato il regolamento e adesso ci sono nuovi obblighi», fa sapere l’addetta alla decina di persone in sala d’attesa.



Leave a Reply