[AostaSera.it] Milanesio: «UniVdA alla Testa Fochi in sei anni». Unica incognita i finanziamenti

| buttato dentro il 17 febbraio 2011 | alle ore 22:19 | da | nelle categorie articoli veri | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

«Non avremo mai 20 mila studenti ad Aosta. Dobbiamo fare i conti con una rete di atenei esistenti nelle aree limitrofe, pensando a corsi qualificanti per un totale di 1500 o 2000 studenti». Lo ha detto Pietro Passerin d’Entrèves, rettore dell’Università della Valle d’Aosta, durante la seduta straordinaria del Consiglio comunale del capoluogo, convocato per discutere del progetto preliminare per il recupero della caserma Testa Fochi e la sua trasformazione in campus universitario. Buona lettura su Aostasera.it…


[Votantoine] In piazza per dire “basta”: dopotutto è febbraio…

| buttato dentro il 8 febbraio 2011 | alle ore 16:27 | da | nelle categorie articoli veri | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Un gruppetto di un trentina di donne, di diversa età ed estrazione sociale, si è radunato domenica in piazza Chanoux, ad Aosta, con cartelli dall’eloquente scritta “Sono donna e dico basta”. Qualcuno, a sinistra, ha colto la palla al balzo e ha messo la Bandierina Democratica (BD) sull’allegra brigata. «Erano in piazza contro Berlusconi», ha pensato Raimondo Donzel, consigliere regionale e segretario valdostano del Partito Democratico, passando di lì – non si sa quanto – per caso. Non sia mai: su Facebook si è scatenata una gazzarra senza eguali. Buona lettura su AostaSera.it…


Qui lo dico e qui lo nego

| buttato dentro il 21 gennaio 2011 | alle ore 19:36 | da | nelle categorie aosta, demenza giovanile | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Il sottoscritto, prima della proposta odierna dell’ALPE di chiamarlo “Foyer des arts“, aveva elaborato come nome per l’ex cinema Splendor il formidabile “PalaCharaban“.


La premonizione di Aosta

| buttato dentro il 20 gennaio 2011 | alle ore 12:04 | da | nelle categorie aosta, giornalismo, politica | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Ieri Beppe Severgnini era ad Aosta per presentare il suo libro “La pancia degli italiani“. Proprio il giorno dopo aver abbandonato Matrix dopo che in un servizio si vaneggiava di “accanimento obiettivo” contro il presidente del consiglio.
BSev Non poteva non parlare del Ruby-gate, e in un crescendo di battute e sarcasmo si è lasciato andare alla «premonizione di Aosta: è la prima volta che parlo del libro dopo lo scandalo Ruby, e se la mia previsione si avvererà, la ricorderemo così». In sintesi, «cosa rimarrà di questo scandalo tra qualche settimana? Il silenzio di Tremonti e della Lega che, zitti zitti, sono pronti ad un nuovo 25 luglio».
Perché? Perché «il modello Berlusconi regge nella complicità con gli italiani. Se B. supera il limite tra complicità e disgusto, ha chiuso». Continua…


[AostaSera.it] Caos Poste: domani l’incontro azienda-sindacati. «Vogliamo che siano rispettati i patti»

| buttato dentro il 12 gennaio 2011 | alle ore 12:24 | da | nelle categorie articoli veri | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , , , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Dal periodo natalizio, in molti comuni della Valle d’Aosta non arriva più la posta. «Mancano postini, ci sono zone scoperte», spiega Enzo Berthod, della Slp Cisl. Poste italiane ha cambiato l’organizzazione del recapito della corrispondenza, raggruppando lo smistamento della corrispondenza nelle sedi principali. Nei mesi scorsi, l’azienda ha firmato con i sindacati un nuovo accordo nazionale per riorganizzare completamente il servizio, che prevede la copertura di tutte le zone di recapito, intervenendo con personale interinale per coprire le assenze per malattie e assenze superiori a 20 giorni. Buona lettura su AostaSera.it…


[AostaSera.it] «Meno vis polemica che in passato»: Giordano spiega l’exploit nella classifica del Sole 24 ore

| buttato dentro il 10 gennaio 2011 | alle ore 13:35 | da | nelle categorie news | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

«Un commento? E’ un po’ come chiedere all’oste se il vino è buono». Bruno Giordano non sa cosa aggiungere ai dati del sondaggio sulla Governance pubblicato oggi dal Sole 24 ore, in cui il primo cittadino aostano scala la classifica dalla 32ª piazza, occupata dal suo predecessore Guido Grimod, alla 15ª, guadagnando due punti nel gradimento, salito dal 57 al 59 per cento su un campione di 600 cittadini elettori di Aosta. «Non è un risultato negativo – prosegue Giordano -, e di questi tempi è già qualcosa. Se così fosse stato, avrei potuto difendermi. L’unica cosa che posso dire, è che in questi sei mesi ho cercato di lavorare al massimo perché le cose si possano svolgere secondo il piano di governo che abbiamo presentato». Buona lettura su AostaSera.it…


[AostaSera.it] Tre assessorati a Stella Alpina, uno alle altre forze. Il PdL avrà anche la presidenza del Consiglio

| buttato dentro il 1 giugno 2010 | alle ore 20:13 | da | nelle categorie articoli veri | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Sono bastati pochi minuti alle forze di maggioranza del Comune di Aosta per dirimere la questione delle deleghe assessorili e degli incarichi per la nuova consigliatura. Union Valdôtaine, Stella Alpina, Fédératione Autonomiste e Popolo della Libertà hanno trovato presto la quadra, nella riunione di oggi pomeriggio in avenue des Maquisards, all’insegna dell’armonia. Tre assessorati andranno alla Stella Alpina, che li conferma dalla passata consigliatura perché uscita rafforzata dalla tornata elettorale. Le altre forze si acconteranno di un Assessore a testa; il PdL avrà la presidenza del Consiglio. Buona lettura su AostaSera.it


[AostaSera.it] Disservizi ferroviari, i pendolari “imbufaliti” si rivolgono al giudice di pace

| buttato dentro il 28 maggio 2010 | alle ore 11:39 | da | nelle categorie articoli veri | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

“Vogliamo dare una valvola di sfogo legale ai tanti utenti della tratta ferroviaria Aosta – Torino insoddisfatti e imbufaliti”: Bruno Albertinelli, presidente della Federconsumatori della Valle d’Aosta, annuncia che verrà depositato entro luglio un ricorso al giudice di pace per i disservizi di Trenitalia sulla tratta valdostana, da parte di singoli utenti aderenti al “Comitato valdostano dei pendolari della tratta ferroviaria Aosta-Torino”, la cui referente è Francesca Melagrana: gli aderenti sono una novantina, e sei di questi sono intenzionati ad adire il giudice di pace. Buona lettura su AostaSera.it


[AostaSera.it] Inizia il Toto Assessori: Baccega alle Opere pubbliche e la Zani alle Finanze

| buttato dentro il 25 maggio 2010 | alle ore 14:54 | da | nelle categorie articoli veri | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Ad Aosta, il giorno dopo lo scrutinio è quello delle illazioni sulla futura Giunta comunale: rumor e anticipazioni vengono puntualmente smentiti dai fatti, ma è possibile iniziare a fare le prime ipotesi ragionevoli. Il risultato elettorale che, secondo il sindaco Bruno Giordano, è “così evidente da non rendere nemmeno necessario l’uso del manuale Cencelli”, vede quattro partiti in maggioranza. Tutti avranno un incarico in Giunta, e oltre ai sei assessorati vi sono da spartire gli incarichi per le presidenze dell’assemblea e dell’APS spa, l’azienda pubblici servizi. Buona lettura su AostaSera.it


[AostaSera.it] Lega Nord e Italia dei Valori fuori dal consiglio comunale di Aosta

| buttato dentro il 24 maggio 2010 | alle ore 17:20 | da | nelle categorie articoli veri | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Quello che è uscito dalle elezioni comunali del 23 maggio è un Consiglio comunale di Aosta in gran parte rinnovato, “e soprattutto ringiovanito”, come tiene a sottolineare il nuovo sindaco Bruno Giordano. Molti i volti noti, da Andrea Paron, autore di un exploit per il PdL, che si dichiara “soddisfattissimo per un risultato ottenuto grazie al sostegno di tutta la componente ex Alleanza Nazionale”. Buona lettura su AostaSera.it