L’inizio della fine #04

| buttato dentro il 5 ottobre 2007 | alle ore 12:58 | da | nelle categorie politica, tivì | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Stavolta Grillo attacca il pettinatissimo Gianni Riotta, reo di aver parlato di alcuni commenti razzisti e negazionisti sul blog di Beppe, associandolo a quei pensieri, non suoi. E, di concerto, di non aver dato eguale spazio al V-Day.
Un’altra volta Beppone la fa fuori dal vasino. Perché attaccare Riotta personalmente, sulla sua direzione al Tg1? Perché non prendere posizione chiaramente contro i commentatori, ma fare del “benaltrismo” tirando fuori mille altri problemi di cui Riotta non parla?
Il Tg1 ha parlato di questo, e lo ha fatto in maniera equilibrata. Ma questo, non conta: basta screditarlo e minimizzare, proprio come farebbe un qualunque politico


Robe da matti…

| buttato dentro il 12 aprile 2007 | alle ore 22:02 | da | nelle categorie milano, politica | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Guerriglia urbana a Milano tra la comunità cinese di via Paolo Sarpi e la municipale. Accuse da una parte di razzismo, dall’altra di lassismo e illegalità. La cosa che mi ha sconcertato di più, sapendo che l’accusa che viene rivolta più spesso dai milanesi ai cinesi è di non sapere l’italiano e di rapportarsi soltanto con i connazionali, è ciò che ha scritto il redattore del Corriere nel suo pezzo on-line: “La donna multata, portata via dai ghisa, insieme alla bambina che era con lei nell’automobile, è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale, posta in stato di fermo e rilasciata dopo alcune ore“.
I ghisa??? E questi giornalisti che non sanno nemmeno l’italiano e che vogliono rapportarsi soltanto con i propri concittadini?
Dalla Repubblica apprendiamo invece che i cinesi lamentano l’oppressione della municipale: “Tutti i giorni mi fanno una multa” ha dichiarato Ling Xiu, una commerciante della zona, cercando di spiegare le ragioni della protesta”. Bisognerebbe spiegare che forse se fanno una multa un motivo c’è…