Odi et amo, come dice Catullo. Ad Aosta, a tutto Beatles

| buttato dentro il 20 febbraio 2008 | alle ore 15:53 | da | nelle categorie aosta, love, musica, stra-cult | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Duemila dischi, centoventi magliette, quattro casacche originali, quattrocento novantaquattro memorabilia, decine di autografi, quaranta locandine di film. I numeri sono puramente inventati, ma danno l’ordine di grandezza dell’evento. Una mostra con doppia sede espositiva farà impallidire Liverpool nel confronto con Aosta, che per cinque mesi ospiterà a corollario una serie di iniziative musicali, cinematografiche e popolari sui Beatles.
Il più grande gruppo pop-rock della storia ha invaso la città: il museo archeologico percorre tutta la carriera dei quattro (soltano come quartetto e non come solisti) in una ventina di spazi, articolati in maniera varia; il centro Saint-Bénin ospita invece l’angolo cinematografico, con un omaggio ai (brutti) film dei baronetti.
Tutto molto bello, ma anche dopo due mesi, non mi convince… Ummh… Eppure i Beatles li amo, più di ogni altro gruppo. Forse però sono una cosa intima, indipendente dalla grandezza e dal numero di gadget esposti in un museo.

Nell’immagine ©AM, un’installazione di capelli beatlesiani


Domande esistenziali

| buttato dentro il 5 gennaio 2008 | alle ore 13:50 | da | nelle categorie stra-cult | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Uscirà mai un Trivial Pursuit anni ’90?
Domanda esistenziale di riserva: esiste già, e me lo sono perso?


Chi ben comincia…

| buttato dentro il 10 dicembre 2007 | alle ore 20:44 | da | nelle categorie aosta, stra-cult, tivì | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , , | se hai qualcosa da dire leggi il commento e aggiungine un altro » |

Ottavo minuto della nuova edizione della “Ruota della fortuna”, condotta da Enrico Papi con Victoria Silvstedt. Un concorrente estroso chiede una “B di baciamano”.
Papi coglie la palla al balzo: «Victoria, te lo fanno il baciamano?»
L’eloquente risposta della bionda Victoria: «Sì, sempre… Il baciamano, il baciaculo…»

Aggiornamento: dopo venti minuti, è uscita la “A di ‘a sòreta”.
La definizione finale era “Tradizioni regionali” e la soluzione “Fiolet gioco valdostano”. Poi Papi lo ha spiegato dicendo che “si colpisce la pallina con le mani“.

L’immagine della biondona è rubata a TVBlog, quella in basso è una smentita a Papi.


Downhill, freeride, four-cross e compagnia danzante

| buttato dentro il 26 novembre 2007 | alle ore 20:09 | da | nelle categorie cultura, sport, stra-cult, web | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Visto che da queste parti non si scrive abbastanza, abbiamo aperto anche questo.

Nell’immagine, il mostro Sam Hill (campione del mondo e vincitore della coppa del mondo di mtb downhill) a Maribor, fine stagione. Foto rubata a Transcend Magazine.


Luttazzi torna in tv più moscio che mai…

| buttato dentro il 4 novembre 2007 | alle ore 12:32 | da | nelle categorie cultura, stra-cult, tivì | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , | se hai qualcosa da dire leggi il commento e aggiungine un altro » |

Ah Lutta’, c’hai fatto aspettare tutto sto tempo e ci fornisci sto repertorio di battute già sentite, confezionate in uno stile fancazzista, in uno studio vuoto, con applausi finti e il montaggio degno di una tv locale? Puoi far di meglio…
Mi sembra che tu ti sia focalizzato troppo sul passato, volendo fare un riassunto delle puntate precedenti che però, ai 700mila ascoltatori della serata, sarà stato in gran parte già noto. Gli spunti nuovi sono interessanti, ma la confezione è da ritoccare. Su, Lutta’, ce la puoi fare.

Da salvare, a prescindere: l’inizio. Non c’è niente di meglio di una pernacchia per rispondere a Silvio Berlusconi da Sofia.

PS: come sempre, TVblog piscia più lungo di tutti e fa l’analisi perfetta del programma.


Cacca-Day, contatto!

| buttato dentro il 3 novembre 2007 | alle ore 21:30 | da | nelle categorie cultura, stra-cult, tivì | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Qualche iettatore invoca già la sospensione. Fatelo almeno parlare, il Fabbri, prima…


Cacca-day -3

| buttato dentro il 31 ottobre 2007 | alle ore 11:08 | da | nelle categorie cultura, stra-cult, tivì | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Oggi Luttazzi è sulla “Stampa”, con un pezzo in cui si afferma che “non è mai tornato in televisione, nonostante le numerose offerte ricevute in questi anni“. Bah!
Potete leggerlo sull’edizione cartacea o a questo link.

E’ anche sulla “Repubblica”, che dice le stesse cose e anche che “non è mai tornato in tv, nonostante parecchie offerte“, a questo link.

L’unica a non dire stronzate, è Debora di TVblog a questo link. Putenza del webb.

PS delle ore 18.50: noto ora che anche il Corriere si è accodato, e ha scritto le solite cose a questo link.


Cacca-day -4

| buttato dentro il 30 ottobre 2007 | alle ore 12:20 | da | nelle categorie cultura, stra-cult, tivì | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |


Cacca-Day -15

| buttato dentro il 20 ottobre 2007 | alle ore 19:43 | da | nelle categorie cultura, stra-cult, tivì | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio | se hai qualcosa da dire leggi il commento e aggiungine un altro » |

Il 3 novembre è il Cacca-Day, ovvero il ritorno di quel coprofago di uomo lì in tiviù…


Prestigiosi debutti sulla scena internazionale

| buttato dentro il 11 ottobre 2007 | alle ore 16:01 | da | nelle categorie stra-cult | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Il mio commilitone (nel senso che abbiamo passato i migliori anni della nostra vita, rovinandoli, in un tugurio) Francesco, conosciuto come Zapotek (dalla blogospheeeere), come Ciccio (da sua nonna, forse), come Delucida (dai correttori automatici di Word), come il materano gentile (dagli indiani Navajos), fa il suo esordio come Dj finanziario.