Il principale partito dell’opposizione

| buttato dentro il 18 gennaio 2011 | alle ore 13:45 | da | nelle categorie politica | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

«… Basta. Propongo una legge speciale, una tombale per il Presidente Berlusconi a patto che si tolga dai coglioni… Silvio vai ad Antigua»: Domenico Scilipoti, con la velocità di una faina e la tempestività di una girandola, manifesta qualche dubbio sul voto di fiducia di un mesetto fa.
«Visto che ce l’ha così intensa, Berlusconi si ritiri a vita privata»: Pigi Bersani non resiste e conforta il suo elettorato, dopo un silenzio lunghissimo. Questa volta, la linea del “principale partito dell’opposizione” è dettata da un transfuga che fino a qualche ora prima era il peggior traditore.


[AostaSera.it] De Magistris ad Aosta: “evitiamo la frantumazione della sinistra”. E fa assist all’ALPE

| buttato dentro il 16 maggio 2010 | alle ore 21:17 | da | nelle categorie articoli veri | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Se l’intento di portare i big della politica nazionale ad Aosta era di far parlare di sé, indubbiamente l’Italia dei Valori ci è riuscita: prima Antonio Di Pietro ha attaccato frontalmente UV e PdL, suscitando reazioni di sdegno da parte dei cinque dirigenti dei partiti autonomisti e del centro-destra; oggi, domenica 16 maggio, le parole di Luigi De Magistris sono destinate a far discutere, questa volta a sinistra. Buona lettura su AostaSera.it


[Votantoine] Nella campagna elettorale sbarca il “people mover” Antonio Di Pietro

| buttato dentro il 11 maggio 2010 | alle ore 16:09 | da | nelle categorie articoli veri | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Antonio Di Pietro è un people mover: anche se arriva in ritardo e riparte di corsa, sposta le folle. Non aspettatevi i classici “se è vero com’è vero” o “che c’azzecca“: il leader dell’Italia dei Valori è arrivato ad Aosta ed è passato ai più truci “associazione a delinquere di stampo mafioso” e “truffa aggravata” per spiegare ai suoi l’accordo degli autonomisti con PdL e Lega. Buona lettura su AostaSera.it


[AostaSera.it] Di Pietro ad Aosta: “il governo romano ricatta la Valle e promette soldi che non ci sono”

| buttato dentro il 10 maggio 2010 | alle ore 15:12 | da | nelle categorie articoli veri | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Se io fossi un magistrato, nell’accordo tra UV e PdL ravviserei due reati“: Antonio Di Pietro ha esordito senza mezzi termini nel comizio organizzato per sostenere i candidati dell’Italia dei Valori per le elezioni comunali di Aosta, che appoggiano, assieme al PD, i candidati Michele Monteleone e Fabio Platania. “In primo luogo – prosegue il leader IdV -, ravviserei il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso“. Buona lettura su AostaSera.it