[AostaSera.it] Caos Poste: domani l’incontro azienda-sindacati. «Vogliamo che siano rispettati i patti»

| buttato dentro il 12 gennaio 2011 | alle ore 12:24 | da | nelle categorie articoli veri | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , , , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Dal periodo natalizio, in molti comuni della Valle d’Aosta non arriva più la posta. «Mancano postini, ci sono zone scoperte», spiega Enzo Berthod, della Slp Cisl. Poste italiane ha cambiato l’organizzazione del recapito della corrispondenza, raggruppando lo smistamento della corrispondenza nelle sedi principali. Nei mesi scorsi, l’azienda ha firmato con i sindacati un nuovo accordo nazionale per riorganizzare completamente il servizio, che prevede la copertura di tutte le zone di recapito, intervenendo con personale interinale per coprire le assenze per malattie e assenze superiori a 20 giorni. Buona lettura su AostaSera.it…


Un anno fa, era diverso…

| buttato dentro il 8 agosto 2007 | alle ore 19:53 | da | nelle categorie aosta, musica | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

Quest’anno, il “Menabrea Jammin’ Festival” c’ha le palle.


L’arte della cover – Menabrea Jammin’ Festival – La Salle – 07/08/2006

| buttato dentro il 8 agosto 2006 | alle ore 12:49 | da | nelle categorie aosta, musica, storie di vita vissuta | parlando di gioiosi argomenti quali ad esempio , , , , , , , , , , | se hai qualcosa da dire scrivilo qui » |

L’arte della cover è una delle più difficili del mondo. Rifare una canzone di successo alla propria maniera, più o meno scancagnata non è mai facile. Eppure provano a farlo tutti, anche con repertori propri alle spalle degni di nota.

Piccola guida alla cover

Per fare una cover di un pezzo famoso, le alternative sono tre:
Caso 1) fare lo stesso pezzo, ma in maniera completamente diversa;
Caso 2) fare lo stesso pezzo alla stessa maniera, ma meglio;
Caso 3) fare lo stesso pezzo in maniera oscena.

Il maggiore livello di difficoltà se lo spartiscono “caso 1″ e caso 2″. Continua…